Struttura pubbliche Engadin Samnaun Val Müstair

Sala per bere «Büvetta Tarasp»

Trinkhalle «Büvetta Tarasp»
Trinkhalle «Büvetta Tarasp»

4 Bilder anzeigen

Trinkhalle «Büvetta Tarasp»
Sfortunatamente, la sala per bere può attualmente essere vista solo dall'esterno, ma per molti anni è stata considerata l'edificio più importante per tutti gli ospiti che sono venuti in Bassa Engadina per una cura per bere.

Beschreibung

Fare il bagno e bere cure sono tra le più antiche pratiche di guarigione conosciute. Anche i romani amavano e mettevano in scena il bagno. Guarigione e piacere andavano di pari passo. Grazie alla particolarità tettonica della «finestra della Bassa Engadina», più di 20 sorgenti sgorgano dalla roccia a Scuol-Tarasp e sono menzionate da Paracelso già nel 1533. Intorno al 1843 fu costruita una semplice sala da bere (romanico: Büvetta) e già un anno dopo, il Baedeker attirò l'attenzione sul luogo, ma criticò i pochi alloggi per la notte.

Il periodo di massimo splendore

Con la costruzione del Kurhaus Tarasp, progettato dall'esperto architetto alberghiero Felix Wilhelm Kubly, iniziano ad arrivare gli ospiti illustri. Nel 1864 l'hotel è pronto per gli affari. La casa offre 300 posti letto, i più moderni comfort e le sale e i saloni glamour di cui le signore e i signori del mondo hanno bisogno per il loro aspetto. Le pompe di vapore conducono l'acqua curativa direttamente negli stabilimenti balneari del Kurhaus. Così gli ospiti possono comodamente fare i loro bagni nell'ala laterale: «bagni in acciaio di grande contenuto naturale di acido carbonico», come promette la pubblicità. Spronati dal successo del Kurhaus, i piani per la costruzione di una sala da bere rappresentativa vengono portati avanti. Dal 1875 al 1876, l'architetto Bernhard Simon realizza una Wandelhalle allungata con negozi sul lato della montagna, grandi finestre ad arco di fronte all'Inn e, come coronamento, una rotonda ottagonale con colonne festose su un'alta base di marmo per le tre sorgenti Bonifacius, Emerita e Lucius.

Sito web dell'associazione che sostiene la conservazione e la ristrutturazione della Büvetta Tarasp: pro-büvetta-tarasp.ch

Öffnungszeiten

Purtroppo, a causa del rischio di caduta massi dietro la Büvetta Tarasp, l'accesso non è attualmente possibile.

Wegbeschreibung

Öffentliche Verkehrsmittel

Non c'è collegamento in autobus per Nairs. Raggiungibile a piedi da Scuol o Vulpera lungo la Locanda.

Anfahrt

Da Scuol in direzione di Zernez. Girare a sinistra per Nairs (vicino a Scuol Palace).

Parken

Parcheggio disponibile di fronte a Chasa Carola a Nairs.

Kontakt

Verantwortlich für diesen Inhalt Vacanza Engadin Scuol Samnaun Val Müstair AG.
Dieser Inhalt wurde automatisiert übersetzt.

Outdooractive Logo

Diese Webseite nutzt Technologie und Inhalte der Outdooractive Plattform.