006.02 Alpenpässe-Weg - Jenatsch SAC - Alp Flix

Mittel
12.7 km
5:00 h
566 Hm
1259 Hm
Alp Flix
Felsentor, Julierpass

6 Bilder anzeigen

imagemeta.apiv2.1618484765399
Il passo di questa tappa si chiama Fuorcla d’Angel: non è la porta del paradiso, ma è una porta di accesso al Parc Ela. L'Alp Flix, meta di questa escursione, è una delle tante perle del più grande parco naturale regionale della Svizzera. L'altopiano viene anche denominato «tesoro di biodiversità».
Technik 4/6
Kondition 4/6
Höchster Punkt  2982 m
Tiefster Punkt  1970 m
Beste Jahreszeit
Jan
Feb
Mär
Apr
Mai
Jun
Jul
Aug
Sep
Okt
Nov
Dez
Koordinaten
46.529701, 9.724302

Details

Beschreibung

Con i suoi 2651 m s.l.m., la Chamanna Jenatsch è la più alta capanna CAS del Canton Grigioni. Adagiata su un dosso nella Val Bever, tra il Piz Picuogl e il Piz Jenatsch, offre una vista spettacolare in un'oasi di calma e tranquillità. Dietro il Piz Picuogl si estende il ghiacciaio Vadret Calderas. Nel 1893 terminava a due passi della capanna, oggi non c'è più ghiaccio in vista. Percorrendo un bel sentiero si sale al laghetto. Qui l'ultimo filo d'erba lascia il posto a un paesaggio pietroso, circondato dal rosso acceso delle rocce ferrose del Piz Picuogl.

Continuando a salire si giunge al passo Fuorcla d’Angel. Situato a poco meno di 3000 m s.l.m., è anche una porta di accesso al Parc Ela. Nel parco naturale, lungo sentieri tortuosi incastonati tra catene rocciose, più di 50 «Fuorcla», «Fürggli» o «Furcletta» permettono di passare da una valle all'altra. E con i passi del Settimo, dello Julier e dell'Albula, il parco naturale comprende anche tre importanti vie di collegamento storiche tra nord e sud. Si scende camminando in direzione del passo dello Julier. Dopo circa 500 metri di dislivello, il sentiero devia per riprendere a salire superando altri 200 metri di dislivello. Il terreno è da paesaggio lunare. A 2700 metri di altitudine il laghetto invita a una sosta, o a un bagno: essendo privo di immissario ed emissario, l'acqua è meno fredda di quanto ci si aspetta.

Dopo più di tre ore di camminata, segue una ripida discesa fino alla Val da Natons. Su un sentiero in quota si passa la Kanonensattel e si prosegue la discesa nella valle fino a Salategnas. Poco dopo si giunge a Tigias sull'Alp Flix, punto finale di questa escursione piuttosto breve ma fisicamente impegnativa. L'altopiano viene anche denominato «tesoro di biodiversità». Una zona palustre di importanza nazionale, pinete e sgargianti prati fioriti caratterizzano l'alpeggio abitato tutto l'anno. Oltre all'agricoltura, un'importante fonte di sostentamento à soprattutto il turismo.

Verantwortlich für diesen Inhalt Engadin Tourismus AG.

Outdooractive Logo

Diese Webseite nutzt Technologie und Inhalte der Outdooractive Plattform.